57enne non va in bagno da tre giorni aveva l’addome gonfio e nausea terribile i medici, ha rischiato di morire

0
18643

Un uomo di 57 anni in Australia ha rischiato di morire perché non riusciva a andare in bagno da tre giorni.  L’uomo faceva fatica a camminare e aveva l’addome gonfio.

I suoi famigliari hanno deciso di ricoverarlo al Footscray Hospital di Melbourne perchè faticava a camminare. Sottoposto alle opportune analisi, i medici hanno scoperto che la causa dei suoi mali era un enorme massa fecale che doveva essere asportata immediatamente.

L’uomo è stato sottoposto a un delicato intervento. I medici sono riusciti a rimuoverli due litri di feci dall’intestino.

Il chirurgo che ha eseguito l’operazione ha detto che l’intestino non riusciva a fungere più le sue funzioni perché era intasato di feci.

Le feci provocavano una forte pressione sui vasi sanguini che se perdurava avrebbe potuto provocare la perdita degli arti inferiori, in particolare della gamba destra.

L’uomo è stato ricoverato per quasi un mese e per 4 giorni in terapia intensiva. L’uomo però anche dopo il ritorno a casa continua a soffrire di stitichezza ed è costretto all’uso di lassativi.

I medici hanno anche detto che non si spiegano come mai dopo solo 3 giorni l’uomo abbia avuto il blocco intestinale.

Loading...
Загрузка...