Bari & Dintorni

Ultimi sondaggi elettorali Emilia e Calabria, si profila un’ondata verde-Lega come in Umbria?

Dopo la schiacciante vittoria in Umbria del Centrodestra, grazie al grande successo elettorale della Lega di Matteo Salvini e di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, si profila anche nelle due prossime regioni al voto, Emilia e Calabria, una vittoria per la destra.

In Umbria la vittoria è stata netta con Donatella Tesei nuovo presidente della regione che ha ottenuto il 57,5% dei voti.

Il 26 gennaio saranno chiamati gli Emiliani e i calabresi al voto. Secondo gli ultimi sondaggi la vittoria del centrodestra in Calabria appare netta.

Nella regione meridionale la Lega potrebbe superare il 23% dei consensi, mentre Fratelli d’Italia arriverebbe alla sbalorditiva cifra del 16,2% e Forza Italia all’11,4%.

Le tre forze di centrodestra insieme raggiungerebbero il 50,7% delle intenzioni di voto e quindi la maggioranza.

Il Partito Democratico invece si fermerebbe al 18,5% mentre il Movimento 5 Stelle avrebbe un calo pauroso attestandosi al 13,5% dei voti.

Anche se il Pd e il M5S decidessero di allearsi non supererebbero il 33% .

Molto più combattuta invece dovrebbe essere la competizione elettorale in Emilia con le Lega saldamente primo partito con il 34,5% delle intenzioni di voto, ma il Pd sarebbe molto vicino al partito di Salvini con il 31,7%.

A fare la differenza nella competizione potrebbero essere gli alleati con Fratelli d’Italia in Emilia al 7,4% delle intenzioni di voto e Forza Italia al 5%.

Il M5S conoscerebbe, allo stato attuale, una delle sconfitte peggiori degli ultimi anni con un modestissimo 6,5%.

Anche in Emilia quindi si profila, secondo i sondaggi, una vittoria del centrodestra che si attesterebbe intorno al 47% delle intenzioni di voto.

Mentre Pd e M5S raggiungerebbero, qualora nell’ipotesi remota si alleassero, solo il 38%.