Una famiglia abita in una casa poverissima, il paese decide qualcosa di straordinario

0
648

Una storia bella, una di quelle storie che ci piace raccontare e che scalda il cuore.

Una vicenda accaduta a Melendugno, nel Salento dove abita una famiglia molto povera i cui componenti il nucleo familiare hanno anche delle disabilità.

Questa famiglia abitava in una casa che ormai era puntellata e, dunque, in condizioni veramente disastrose.

Era pericolante, fatiscente  e le condizioni igieniche erano molto precarie.

Allora il paese ha deciso di andare incontro a quella famiglia così povera ma anche così sfortunata e il sindaco Marco Potì racconta così:  “Non c’è stato nulla di organizzato, nessuna raccolta fondi, ma solo spontanee iniziative dei cittadini che hanno messo a disposizione ciò che serviva. Il muratore ha offerto manodopera e materiali e lo stesso ha fatto l’idraulico, l’imbianchino e l’elettricista”.

E poi continua:“La casa era davvero malridotta e la famiglia che ci vive è afflitta da una grave situazione di disagio economico e sociale  Le pareti dell’abitazione erano piene di umidità, i sevizi igienici in condizioni molto precarie. Ma la cosa più bella è che mi telefonano persone anche da altri paesi pronte a contribuire, anche inviando soldi con vaglia postali. E’ una bella storia di solidarietà spontanea che speriamo possa servire da esempio per risolvere tante altre situazioni di degrado e sofferenza che affliggono la nostra società”.