Incinta le viene vietato di utilizzare il bagno al Burger King perché il marito non aveva ancora pagato il conto

0
922

Una situazione paradossale quella che si è venuta a creare in un Burger King inglese dove a una donna in dolce attesa le è stato vietato di andare in bagno.

I dipendenti del Burger King hanno spiegato che la signora non poteva recarsi in bagno  perché il marito non aveva ancora provveduto a pagare il conto.

L’incredibile disavventura è capitata a una giovane donna incinta di sei mesi.  

Il marito, Dan Weston, era in fila alla cassa per provvedere al pagamento del dovuto, quando sua moglie Karen Gunner ha provato ad andare il bagno avendo il secco rifiuto.

L’ingresso era vietato, secondo sempre i dipendenti della grossa catena di food, a tutti coloro che non avevano con sé lo scontrino.

La donna ha raccontato quanto le è successo al Sun: “È abbastanza ovvio che sono incinta, e l’ho notare molto chiaramente. Ma lei mi ha detto ‘mi dispiace, questa è la nostra politica. Siccome non ho potuto usare il bagno, ho dovuto lasciare il locale prima che mio marito potesse ordinare il pranzo. Mi sono sentita davvero imbarazzata quando mi hanno impedito di andare in bagno”.

La direzione del Burger King, una volta resa nota la notizia, ha chiesto scusa alla donna, affermando che i loro bagni sono aperti a tutti.