Al dottore sfugge il bambino appena nato dalle mani e cade sul pavimento, poi dice alla mamma, potrai averne altri

0
562

Una storia a dir poco agghiacciante quella accaduta in California ad una coppia che aspettava un bambino.

Kristal e Diego, marito e moglie erano felicissimi per la nascita del loro bambino e aspettavano con tanta gioia che il loro piccolo venisse al mondo.

E’ la stessa Kristel che racconta così sul blog Love what matters : “L’entusiasmo era alle stelle ed insieme a Diego avevamo già pensato al nome del nostro piccolo.”

Kristal e Diego non immaginavano, però, quello che il destino aveva loro riservato.

Alla 21 settimana Kristel accusa di dolori fortissimi all’addome e corre in ospedale.

Kristel spiega: “Cominciai ad accusare dei dolori molto forti, temevo per il bambino e chiamai immediatamente il medico.”

E poi aggiunge: “Fui tranquillizzata … L’ecografia di qualche giorno prima aveva mostrato un bambino vivace e perfetto.”

Ma poi la situazione precipita e la donna torna in ospedale dove le dicono che è iniziato il travaglio e che avrebbe subito dovuto partorire altrimenti rischiavano la vita sia lei che il bambino.

Nasce il bambino, piccolissimo di appena 300 grammi e Kristel dice: “Era così piccolo che scivolò fuori e lo fecero cadere sul pavimento” E poi Kristel si sente dire delle parole agghiaccianti: “Sei giovane potrai avere altri bambini. Va bene, tu stai bene.”

Kristel ascoltava come in un film dell’orrore quelle parole.