Ultimi sondaggi politico elettorali Emilia Romagna, rumor in parlamento, se dovesse vincere il centrodestra, Nicola Zingaretti pronto a staccare la spina al governo

0
372
Lazio-Cantone-sospende-per-tre-mesi-le-nomine-del-presidente-Zingaretti

Sembra che gli ultimi sondaggi resi noti che danno in netto vantaggio il centrodestra sul centrosinistra in Emilia Romagna abbiano lasciato il segno nei Dem.

Secondo quanto riferito da alcuni parlamentari Stefano Bonaccini è sicuro che il 26 gennaio trionferà. Lo sono però meno Nicola Zingaretti e il suo staff. 

Nicola Zingaretti si è detto molto preoccupato per il voto del 26 gennaio. Perché in Calabria è quasi sicura la sconfitta del centrosinistra. Se si dovesse aggiungere anche un’altra sconfitta anche in Emilia Romagna, regione storicamente rossa, sarebbe come un referendum sul governo e il segretario del Pd staccherebbe la spina al Conte bis.

Nonostante le rassicurazioni di Zingaretti a Di Maio e a Giuseppe Conte sulla durata del governo e che qualsiasi sia l’esito delle regionali in Emilia i Dem non hanno nessuna voglia di chiudere l’esperienza governativa, in parlamento molti rappresentanti del Pd sono già pronti alle elezioni.

Allo stato attuale, secondo il clamoroso sondaggio di Swg, la Borgonzoni sarebbe in vantaggio di 8 punti percentuali.

In particolare la Lega sarebbe il primo partito in Emilia con oltre il 32% delle intenzioni di voto.

Altro fattore non trascurabile è che in questi giorni Luigi Di Maio ha continuato a spiegare che il M5S in Emilia Romagna correrà da solo senza alcun apparentamento con il Pd.