Italia

Chiamano in pizzeria e ordinano 60 pizza ma era uno scherzo, il proprietario del locale le regala ai senza tetto

Uno scherzo di cattivo gusto quello fatto ai danni di un ristoratore. Hanno chiamato una pizzeria e hanno ordinato 60 pizze. Quando il proprietario si è reso conto che nessuno veniva a prenderle ha provato a chiamare il numero di telefono che era stato lasciato ma non rispondeva nessuno. Dopo aver fatto diversi tentativi si è reso conto che si trattava di uno scherzo e allora ha pensato di chiamare la croce rossa e di donare le pizze ai senza tetto e così ha fatto.

Il ristorante in questione è il Alpha Gamma Laser and Fun di Gessate in provincia di Milano e il suo titolare Roberto Smenghi.

Il ristoratore ha certamente subito un danno economico ma, almeno non ha perso il suo senso di altruismo e generosità e ha donato tante pizze in una fredda serata d’inverno.

I volontari della croce rossa hanno raccontato così: “Ci hanno chiesto di portare le pizze in centrale, poi si è deciso per Piazza Duomo,  e noi ci siamo attrezzati per farlo. Non forniamo servizio d’asporto e quindi siamo andati in un centro commerciale ed abbiamo acquistato tutto il necessario, a cominciare dai cartoni. Poi abbiamo cotto le pizze e le abbiamo consegnate. Quando siamo arrivati erano ancora calde”.

Anche il sindaco di Milano ha ringraziato il proprietario del locale per la sua grande generosità.