Italia

Ladro gentiluomo, la vittima lo scopre ma ha un infarto, la prima a soccorrerla è il malvivente

Un ladro è entrato furtivamente in un’abitazione a Lecce in piena notte con l’intento di rubare soldi e gioielli a una donna molto anziana di 83 anni.

Dopo essersi introdotto nell’appartamento la proprietaria dell’appartamento lo ha scoperto. Ma dopo qualche secondo è successo l’impensabile. La donna ha accusato un malore, un principio d’infarto e il ladro invece di fuggire ha deciso di aiutare la malcapitata soccorrendola.

Il ladro gentiluomo ha aiutato l’anziana a rialzarsi e l’ha fatta stendere sul letto e a provveduto a chiamare i soccorsi.

La donna, salva grazie all’aiuto del malvivente, ha deciso di non denunciare l’accaduto.

Il ladro si era introdotto nell’appartamento con il volto coperto dal collo della felpa e da un cappuccio che li copriva tutta la parte superiore del capo.

Il ladro quando ha visto che la donna stava meglio le ha chiesto dove stavano i soldi ma l’anziana signora ha risposto che non c’era denaro in casa. Il ladro non ha insistito ha rinunciato al furto ma prima di fuggire ha chiamato i soccorsi.