Bari & Dintorni

Subì atti di bullismo dopo 50 anni durante la rimpatriata di compagni di classe si vendica uccidendo il suo aguzzino

Ha aspettato 50 anni prima di vendicarsi del suo aguzzino. Thanapat Anakesri non si era mai dimenticato delle angherie e dei torti subito da un suo compagno di casse  e dopo 50 anni quando alcuni compagni di classe hanno organizzato una rimpatria, ha deciso di vendicarsi.

L’uomo, ormai 70 enne, ha rivisto il suo aguzzino e non ci ha pensato due volte a ucciderlo. L’omicidio è avvenuto in Thailandia in una classica cena tra vecchi compagni di classe.

La cena stava trascorrendo tranquillamente quando ad un certo punto Thanapat Anakesri si è avvicinato al bullo e gli ha ricordato tutte le angherie che aveva commesso e ha preteso che gli chiedesse scusa per le tante umiliazioni inflitte.

Il bullo non si è voluto scusare dicendo che non si ricordava nulla. Così Thanapat Anakesri ha estratto una pistola e ha ucciso il suo ex aguzzino.

Poi l’anziano uomo è scappato via dal ristorante. Per essere rintracciato dopo qualche ora dalla Polizia e essere arrestato per omicidio.