Italia

A 80enne arriva una considerevole somma come arretrato di pensione di invalidità e da essere solo viene assediato da parenti e amici

Una storia triste e squallida che arriva da Castel Volturno e vede protagonista un anziano di 80.

L’uomo viveva solo e abbandonato dai familiari dopo che era rimasto vedovo anni prima in una casa all’interno di un quartiere ghetto a Destra Volturno.

Nessuno dei suoi parenti passava a fargli visita nonostante fosse quasi cieco e naturalmente pieno di acciacchi data l’età avanzata.

Ma la svolta a questa squallida vicenda arriva con la notizia da parte dell’Inps, che gli sono state riconosciute delle somme arretrate sulla pensione d’invalidità e per questo ottiene ben 15mila euro.

Alla scoperta dell’accaduto, il povero pensionato viene letteralmente subissato di richieste per prestiti e regali da parte di parenti, falsi amici e persone che ormai da anni non vedeva più e che non si curavano più di lui.

E la pressione diventa talmente serrata ed insistente che l’anziano decide di barricarsi in casa e non rispondere più al telefono.

L’unica cosa che gli resta da fare è chiamare i Carabinieri e denunciare l’accaduto.

Il pensionato viene così affidato ai servizi sociali che concordano con lui la sistemazione in una casa di riposa dove l’anziano potrà vivere sereno i suoi ultimi anni.