Italia

Ordina solo un antipasto, il ristoratore si arrabbia e gli rompe naso e costole

E’ accaduto in un ristorante di Arezzo, come si legge sul quotidiano “Il Tirreno” ad un cliente di 61 anni.

L’uomo aveva prenotato al padre del ristoratore un pranzo per sé ed i suoi amici concordando il menù tipico nel quale erano previsti anche dei fegatelli.

Al momento del pranzo però, i commensali insoddisfatti per non aver trovato quanto richiesto e stabilito, avevano solamente ordinato due antipasti decisi ad andar via subito dopo.

Il figlio del ristoratore ha invano tentato di spiegare che il padre non aveva capito cercando di convincere gli ospiti a restare, ma ormai la decisione di andar via dal locale era irrevocabile.

Da qui la reazione violenta del ristoratore che non aveva sicuramente accettato la decisione della comitiva.

Dopo aver pesantemente inveito contro il 61 enne, gli si è scagliato contro procurandogli la rottura del naso e la frattura di tre costole danni per i quali l’uomo è stato costretto a rivolgersi alle cure dell’ospedale.

I medici hanno stilato una prognosi di 40 giorni in seguito alla quale il ristoratore è stato denunciato per lesioni gravi e rinviato a giudizio.