Bari & Dintorni

Decide di rubare una pizza per figlio piccolo affamato ma poi la paga tredici anni dopo con gli interessi

Un gesto incredibile quello fatto da un uomo che molto tempo prima aveva compiuto un atto illegale ma era in preda alla disperazione.

L’uomo era entrato in una pizzeria e si era impossessato di una pizza ed era fuggito, facendo perdere le sue tracce.

Ma quel gesto è rimasto sempre impresso nella memoria di quell’uomo che non avrebbe mai voluto farlo ma si è trovato costretto a diventare un ladro per poter dare da mangiare a suo figlio affamato.

Dopo tredici anni, però l’uomo ha deciso di chiudere con quella terribile storia che riguardava il suo passato inviando una lettera al titolare della pizzeria dove aveva compiuto il furto.

L’uomo che nel frattempo è diventato un imprenditore di successo ha voluto anche pagare il suo debito con gli interessi inviando accanto alla lettera anche i soldi necessari per il saldo del dovuto.

La lettera che ha inviato l’uomo al ristoratore è stata la seguente

Sono entrato in una pizzeria. Attraversavo un momento difficile finanziariamente: non avevo soldi, ma a casa mi aspettava un figlio affamato… Ho lavorato duro e costruito un business solido negli ultimi tredici anni e sentivo che era mia responsabilità porre rimedio a questa situazione. Spero che non ci siano rancori…

Il proprietario del ristorante, dopo aver letto la lettera, ha detto di aver perdonato per sempre il ladro occasionale.