Italia

Sull’altare lui cambia idea, i parenti di lei lo prendono a botte, interviene il parroco

Quando manca poco alla celebrazione di matrimonio è facile che si venga sopraffatti dai dubbi, di solito li si rimanda indietro e si va avanti convinti che si tratti solo della paura di quello che sarà.

 Ma quando questi dubbi sono così forti che vengono manifestati sull’altare ci si può aspettare di tutto come reazione da parte di chi li ascolta.

E questo è accaduto nella cattedrale di Palermo dove, proprio sull’altare lo sposo, quando era il suo momento di pronunciare la promessa, ha manifestato i suoi dubbi, ha detto di non essere più sicuro di volersi sposare.

I parenti di lei gli si sono avvicinati e lo hanno picchiato tanto che è dovuta intervenire la polizia a sedare gli animi.

Quando la situazione è tornata alla normalità il parroco, che aveva assisto a tutta la scena, ha voluto parlare da solo con i due ragazzi.

Dopo il colloquio i due ragazzi sono tornati sull’altare e lo sposo ha deciso di sposarsi.