Italia

bimbo di nove anni si ritrova ad essere il marito di una donna di 30 anni

Di notizie che ci creano una certa allegria che possono alleggerire il peso di una giornata stressante ve ne sono tante. Oggi abbiamo scelto una un po’ particolare dove un bimbo di nove anni si è ritrovato ad essere, inconsapevolmente, il marito di una donna di 30 anni.

Il fatto è avvenuto in una città in provincia di Teramo a Tortoreto dove solo per un grave errore dell’ufficio anagrafe del comune un bimbo di nove anni si è ritrovato sposato con una donna di 30 anni.

E’ successo che per errore il nome e il cognome del bambino sia stato agganciato a quello della donna. Il disguido è avvenuto per una falla nel sistema informatico dell’anagrafe del comune.

Ad accorgersene dell’errore sono stati i genitori del piccolo. I genitori avevano chiesto un certificato di famiglia e avevano notato, con grande stupore, che il loro figlio risultava sposato con una donna che per altro loro conoscevano e aveva 30 anni, 21 anni in più del loro piccolo.

La donna in realtà era effettivamente sposata ma con un uomo della sua stessa età che per puro caso aveva lo stesso nome e cognome del bambino.

I dipendenti dell’anagrafe hanno attribuito la colpa a un errore di calcolo del computer che in pratica ha scambiato i due soggetti.