Italia

Primi due casi di Coronavirus in Italia Salvini si scaglia contro il governo “I due cinesi sono sbarcati tranquilli in Italia il 23 gennaio senza alcun controllo, E’ così che il governo tutela la salute degli italiani?”

E’ stato acclarato che ci sono i primi due casi di Coronavirus in Italia a renderlo noto è stato lo stesso Premier Conte, durante una conferenza stampa.

I due cinesi sono sbarcati per girare l’Italia il 23 gennaio scorso all’aeroporto Malpensa di Milano e dopo aver visitato alcune città italiane sono arrivati a Roma dove sono iniziati i primi malesseri.

I primi controlli, poi le analisi e il responso terribile dei medici dell’ospedale Spallanzani di Roma, è Coronavirus.

I due cinesi erano ospiti dell’hotel Palatino in via Cavour a Roma. Ora sono in una stanza isolati dal mondo dell’ospedale Spallanzani.

I due turisti hanno visitato Milano, Parma e altre città del nord, prima di essere arrivati a Roma. Si teme possano aver contagiato altre persone.

Sul caso è intervenuto Matteo Salvini criticato duramente sui social la scarsa prevenzione adottata dal Governo: “I primi due casi di Coronavirus in Italia sarebbero sbarcati tranquilli a Malpensa il 23 gennaio e, senza alcun controllo, avrebbero girato per giorni mezza Italia, fino ad arrivare in un albergo nel pieno centro di Roma.

È così che il governo tutela la salute e la sicurezza da degli Italiani??? La Lega da giorni chiedeva quarantena, controlli, blocchi e informazioni, ma per politici e giornalisti di sinistra eravamo “speculatori” e sciacalli.

Preghiamo Dio che non ci siano disastri, ma chi ha sbagliato deve pagare”.