Italia

La salma è ancora in casa e una famiglia di abusivi cerca di occupare l’immobile

Una vicenda assurda e macabra quella avvenuta aa Alezio, Lecce dove una famiglia di abusivi, quando c’era ancora il morto in casa, ha provato ad occupare l’immobile.

Era tutto pronto per il funerale ed, evidentemente, questa famiglia di abusivi sapeva che la persona deceduta viveva da sola e che, morto lui, la casa rimaneva libera e così hanno pensato di occupare l’immobile.

Quando i familiari del defunto hanno capito cosa stava accadendo hanno immediatamente chiamato la polizia  e allora le donna della famiglia di abusivi hanno inscenato dei malori.

La famiglia del defunto era molto preoccupata anche perché in casa c’erano tutti gli oggetti personali del loro caro e hanno fatto di tutto per impedire l’accesso di questi abusivi.

Per fortuna è intervenuta la polizia che è riuscita a mandarli via anche se, probabilmente, ci riproveranno ancora sapendo che quell’appartamento è libero.

Quando gli abusivi hanno iniziato ad occupare l’immobile c’erano all’interno ancora gli addetti delle pompe funebri e la scena è stata veramente terribile.

I familiari , oltre al dolore per la perdita del loro caro, hanno dovuto assistere anche ad una scena così sconvolgente.

Per fortuna la polizia ha riportato l’ordine e ha mandato via questa famiglia.