Bari & Dintorni

Bimba di 5 anni beve acqua dal bong della madre e vede mostri e demoni, la piccola muore subito dopo

Una tragedia immane si è consumata in Colorado negli Stati Uniti d’America nella città di Rifle. Una bimba di 5 anni, Sophia Larson, è morta dopo pochi minuti che aveva bevuto l’acqua del bong della madre.

Le forze dell’ordine hanno scoperto che dentro il bong c’era anfetamina. La piccola pensava che fosse acqua e subito dopo aver bevuto qualche sorto ha iniziato a sentirsi male.

La piccola ha cercato di sputare il liquido ma ormai era troppo tardi. La bimba ha cominciato a lamentarsi dicendo che vedeva mostri e demoni.

Ma la madre, per la paura di essere scoperta, non ha voluto portarla in ospedale, l’ha avvolta in una coperta e ha iniziato a pregare.

Il trasporto della piccola nel più vicino ospedale è avvenuto solo quando la stessa aveva purtroppo smesso di respirare.

La donna è stata fermata e arrestata con l’accusa di omicidio colposo. Secondo i medici se la piccola fosse stata portata subito da un medico avrebbe potuto salvarsi.