Bari & Dintorni

Bambino di sette anni fa i dispetti ad un passeggero sul bus, questo reagisce prendendolo a calci in testa

Una scena terribile quella a cui hanno assistito i passeggeri e il conducente di un autobus di linea a Suining, una città nel sud ovest della Cina .

Un bambino di sette anni stava facendo, in modo anche tenero e con il volto sorridente, i dispetti a un po’ di passeggeri che occupavano il mezzo.

Il piccolo dava calcetti delicati e sorrideva.

 Ad un certo punto è stato il turno di un ragazzo di venti anni che,  appena ha ricevuto i calci dal piccolo, l’ha preso con forza l’ha sbattuto a terra e ha iniziato a dargli calci in testa fino a che non si è reso indispensabile il ricovero i ospedale.

 Tutte le persone presenti sono immediatamente intervenute e hanno liberato il piccolo dalla furia del ventenne che poi è stato fermato dalla polizia e arrestato.

Non si sa come stia il bambino.