Bari & Dintorni

Vuole aiutare l’amico malato e ha un’idea che si rivela vincente

Un bambino di soli 7 anni Dylan Siegel era molto dispiaciuto per il suo amichetto malato e voleva trovare un modo per aiutarlo.

Ha pensato così di scrivere un libro e immaginava che con il ricavato avrebbe potuto aiutare l’ospedale che lo aveva in cura.

Il bambino malato, Jonah ha una malattia molto insidiosa, la glicogenosi di tipo B1.

Si tratta di una rara malattia metabolica per la quale il fegato assorbe gli zuccheri ma non è in grado di rilasciarli.

Il bambino ha bisogno, perciò, di mangiare sempre, infatti, assume 12 parti al giorno; se non lo facesse potrebbe andare in coma.

Dylan ha scritto un libro che si chiama “Chocolate Bar”  e cioè la barretta di cioccolato.

Ma Dylan non poteva immaginare che dalle vendite del libro si ricavasse un importo così alto, infatti il libro  è stato ristampato tantissime volte ed è stato venduto in tutte le scuole dei 50 Stati Americani e in altri 42 Paesi del Mondo.

L’intero ricavato è stato devoluto allo Shands Children Hospital dell’Università della Florida.

 Dylan ha dichiarato così: “Se sognate di fare qualcosa di giusto, fatelo. E’ possibile, ed è bello, come una tavoletta di cioccolata”.