Bari & Dintorni

Giura per sempre che non avrà un’altra bimba, dopo aver vissuto un’agghiacciante esperienza

Una perdita di un figlio è la cosa più brutta che possa capitare. Una donna di soli 18 anni, Kayla Weeks, era diventata mamma giovanissima di una bambina bellissima.

La ragazza era da poco sposata con Jake, un giovane di 21 anni. I due erano innamoratissimi e vivevano nella loro casa dell’Essex.

La donna ha raccontato al Mirror della grande gioia che le aveva donato la nascita della figlia: “Quando è nata, mi ha salvato la vita. Mi ha dato uno scopo, era una bambina così straordinaria”.

Poi il dramma, la bimba che si chiamava Bonnie-Olivia, morì improvvisamente a soli 8 mesi.

La donna aveva raccontato quanto era dolce la sua piccola: “Era una brava bambina, dormiva tutta la notte ed era bellissima, non aveva mai dato alcun problema, era perfetta”.

Ma la morte della bimba aveva avuto un impatto devastante nella vita della giovane donna che aveva giurato con tutte le sue forze di non volere un’altra figlia: “Non voglio averne un altro, Bonnie era la mia unica figlia”.

La donna aveva detto che il dolore che aveva provato non lo supererà mai e ogni volta che vedeva un bambino le si spezzava il cuore.

La giovane madre aveva raccontato il giorno della scomparsa della sua piccola. La madre la chiamò e le disse che la piccola non respirava più. Lei si diede indietro con la sua auto ma quando arrivò a casa la sua bimba era già morta.