Italia

Coronavirus in Italia, Matteo Salvini “Bene la chiusura delle scuole, ma un Paese serio aiuta le mamme e i papà che lavorano”

Matteo Salvini ha apprezzato la decisione del governo di chiudere le scuole in tutta Italia per una decina di giorni ma per il leader della Lega ora il governo deve prendere seri provvedimenti per aiutare le mamme e i papà che lavorano.

Matteo Salvini ha voluto precisare che il governo si è dimostrato incapace di fronteggiare una crisi del genere: “Il primo allarme risale ancora a gennaio, ma non fu accolto dal governo, che si rifiutò di intervenire con controlli e blocchi. I quali avrebbero sicuramente evitato un livello di contagi come quelli che abbiamo oggi. E le misure economiche approvate dal governo sono praticamente nulle”.

Poi il leader della Lega in una diretta Facebook ha espresso la sua opinione sulla decisione di chiudere le scuole in tutt’Italia: “La salute venga prima di tutto ma in un Paese serio e civile aiuta le mamme e i papà che lavorano

Matteo Salvini ha sottolineato come l’Italia ora è sotto attacco: “ E’ evidente che l’Italia sia vittima di volgari attacchi commerciali e guerre commerciali che arrivano da alcuni Paesi che squallidamente utilizzano il virus per mettere fuori legge il Made in Italy”.

Salvini ha concluso la diretta sui social affermando che:  “Prima di tutto viene l’Italia, poi tutto il resto, dopo le regole dell’Europa. Noi siamo all’opposizione e potremmo starcene ad attaccare e polemizzare, aspettando che tutto passi per poi poter dire che tocca noi. Ma non saremmo degni del vostro voto. La Lega c’è: dobbiamo restare uniti e compatti senza paura. Spero che dal governo ci sia voglia di ascoltare e non solo di ironizzare”.