Bari & Dintorni

Fa un gesto unico, partorisce 15 giorni prima per far vedere per l’ultima volta quella bimba all’uomo più importante della sua vita

Ha deciso di rischiare Diane Aulger, una donna di 31 anni. Ha partorito 15 giorni prima del previsto per fare in modo che suo marito vedesse la sua adorata bambina.

Il suo uomo, Mark Aulger, per i medici aveva solo pochi giorni di vita. Aveva lottato come un leone contro un cancro ai polmoni, si era sottoposto a sedute di radioterapia e chemioterapia massacranti, pensava di averlo sconfitto, ma il terribile male era tornato più forte di prima.

In un primo momento i medici erano ottimisti sull’esito delle cure. Il tumore era scomparso, poi però l’uomo iniziò ad avere difficoltà respiratorie e fu di corsa trasportato in ospedale.

Mark non aveva molto tempo a disposizione e Diane dovette prendere una difficile decisione. La donna voleva a tutti i costi che il marito vedesse almeno per una volta la figlia che aveva sempre voluto con tutte le sue forze.

Così Diane decise di partorire prima. La piccola di none Savannah nacque e Mark stesse in sua compagnia per 45 minuti.

Il giorno dopo l’uomo entrò in coma e dal quel coma non si risvegliò mai più.