Italia

Coronavirus in Italia, Matteo Salvini “Grazie per il lavoro dei medici e degli infermieri, questo è il momento delle soluzioni”

Il leader del centrodestra Matteo Salvini è stato ospite nella tarda serata di ieri della trasmissione “Porta a Porta” trasmessa su Rai 1 e condotta da Bruno Vespa.

La prime parole pronunciate da Matteo Salvini sono state sul discorso del Presidente delle Repubblica, Sergio Mattarella.

Poi il leader della Lega ha parlato della situazione economica nel nostro paese: “Aspettiamo la risposta dell’Unione Europea, i vincoli europei, il deficit, il 3 per cento, ma c’è bisogno di almeno 50 miliardi per le nostre famiglie e le nostre imprese. Non sono numeri al lotto dove li prendiamo? Li prendiamo in Italia, non chiediamo soldi per gli italiani ai francesi o ai tedeschi. I soldi, in Italia, ci sono”

Matteo Salvini si è detto favorevole alla misura presa dal governo sulla chiusura delle scuole in tutt’Italia: “Sono favorevole a quello che i medici chiedono di fare. Si alla chiusura delle scuole ma non puoi comunicare alle mamme e ai papà la domenica sera che chiudi la scuola il lunedì mattina. Bisogna aiutarli subito con integrazioni di stipendio perché magari stanno a casa insieme con i figli”.

Il leader del Carroccio ha voluto ringraziare il personale medico che si sta sottoponendo a uno sforzo sovraumano per contrastare l’avanzata del Coronavirus: “Poi passato il virus grazie allo straordinario lavoro dei medici italiani e degli infermieri, si andrà a vedere chi ha fatto e chi non ha fatto, ma questo è il momento delle soluzioni”.