Bari & Dintorni

Non aveva capito perché la madre ogni Vigilia di Natale spariva e non passava la festività con la famiglia, poi scoprì tutto leggendo una lettera dopo la sua morte

Una donna di 63 anni che si chiamava Johnny Dorroh Susan era una madre molto premurosa. Le feste natalizie le preparava molto prima già dal mese di agosto.

La donna era molto metodica e amava la sua famiglia. Però ogni anno spariva per un giorno intero e quel giorno era la Vigilia di Natale. La sua famiglia non aveva capito il perché la madre spariva. La donna si giustificava dicendo che spariva per delle “commissioni da fare” e spariva.

Il figlio John capì il perché la madre spariva ogni Vigilia di Natale solo dopo la sua morte. L’uomo ricevette una lettera da un uomo sconosciuto che si chiamava Robert.

Leggendo quella lettera John capì che Robert non era per la madre un ex collaboratore ma qualcosa di molto più importante.

La donna ogni Vigilia di Natale si vestiva da babbo Natale e si presentava a casa di Robert per portare i regali ai figli del suo amico che non potevano purtroppo permettersi.

Nella lettera Robert raccontava quello che la madre faceva per i suoi bambini: “Caro Johnny, volevo solo che tu sapessi quanto la mia famiglia e io apprezziamo ciò che tua madre ha fatto per noi in tutti questi anni. Ogni anno alla Vigilia di Natale tua madre veniva a casa mia travestita per miei figli per dargli un Natale che non possiamo permetterci di regalare. Ha dato loro scarpe, camicie, jeans, giocattoli e caramelle. “

John non credeva a quanto aveva letto sapeva che aveva una madre meravigliosa ma non aveva mai immaginato che dedicasse il suo tempo prezioso per un gesto bellissimo, rendere felice due bambini.