Bari & Dintorni

Covid-19, succede in Puglia, barista riapre per l’asporto ma viene multato: “La Regione ha dato via libera ma il Comune no”

I bar in Puglia non sono tutti uguali. Quello che è successo a un titolare di un bar a Troia città in provincia di Foggia è paradossale.

In ottemperanza all’ordinanza del governatore Emiliano, il barista di Troia aveva aperto il suo locale per asporto ma i primi suoi clienti sono stati i vigili urbani che gli hanno elevato una multa.

Motivo? Il Sindaco del Comune non aveva ordinato la riapertura dei bar. Il primo cittadino di Troia, Leonardo Cavallo, ha detto che intende aspettare per la riapertura dei bar il 4 maggio: “Quanto accaduto oggi a Troia è di una gravità inaudita un esercente commerciale, credendosi furbo, si è rifatto all’ordinanza del presidente Emiliano e ha aperto il bar dando la possibilità di fare asporto della merce. Sapete della mia vicinanza politica a Emiliano, ma l’ordinanza di ieri non è stata né sarà condivisa ed applicata sul territorio comunale di Troia”.