As Bari calcio ultime su trattative, nuovo allenatore e condanne calcioscomesse

0
14
As-Bari-calcio-ultime-su-trattative-nuovo-allenatore-e-condanne-calcioscomesse

As-Bari-calcio-ultime-su-trattative-nuovo-allenatore-e-condanne-calcioscomesse

Le vicende relative all’ A.s. Bari continuano a far parlare di sé.

Il duo Montemurro–Rapullino attraverso i propri tecnici, ha predisposto una nuova bozza del contratto preliminare per l’ acquisto del club barese ed è stato spedito stamattina ai legali dell’ attuale proprietà, la famiglia Matarrese.

Il preliminare porta la firma degli avvocati Castellano, De Nunzio e Pistone che sin dall’ inizio hanno seguito le varie fasi finalizzate alla compravendita del Bari da parte dei rappresentanti delle due aziende Nuova Grigliati Meridionali e Sideralba; in questa ulteriore bozza ci sono alcune rettifiche rispetto a quella già inviata alla famiglia Matarrese il 5 luglio.

Altra novità riguarda Carmine Gautieri che è ufficialmente il nuovo  allenatore del Bari; Gautieri definito cavallo pazzo ha fatto parte di una storica stagione del Bari guidata da Materazzi prima e  poi da Fascetti; tra le sue imprese come allenatore del Lanciano è d’obbligo ricordare la promozione in serie B  della squadra e poi la memorabile salvezza della passata stagione.

Certamente le sue strategie di gioco ci ricordano Zeman basti ricordare la spettacolare partita al san Nicola dell’anno scorso quando dopo essere passato in vantaggio di tre gol, il Lanciano perse contro il Bari per 4 a 3.

Tra i probabili candidati ad allenare il Bari, c’erano anche Bergodi e Calori, ma il passato nella squadra del Bari ha certamente decretato la sua vittoria, tant’ è che dopo solo due ore di colloquio con il direttore sportivo Guido Angelozzi, si è ufficialmente presentato nel suo nuovo ruolo. Ricordiamo che il tecnico di origini napoletane ha 42 anni.

Ma passiamo ora alle dolenti note.

L’ ex portiere simbolo del Bari tanto amato dalla città Jean–Francois Gillet ed ora portiere del Torino ha ricevuto una squalifica di tre anni e sette mesi, mentre un mese in meno è toccato all’attuale capitano del Bari Ciccio Caputo.

Questo è quanto stabilito dall’avvocato Sergio Artico che ha presieduto la Commissione Disciplinare nazionale nelle sentenze relative ai processi sul calcioscommesse in merito al filone Bari-bis.

Gillet è stato condannato per l’ illecito riguardante la combine della partita Salernitana – Bari del 23 maggio 2009 finita con la vittoria della squadra di casa per 3 a 2.

L’altra vicenda a lui contestata cioè Bari – Treviso dell’11 maggio 2008 è stata derubricata come omessa denuncia.

La squalifica di Caputo è stata comunicata ad Angelozzi nel corso della conferenza stampa indetta per la presentazione di Gautieri ed il direttore sportivo ha così commentato: “Mi dispiace di questa squalifica, ma questo era soltanto il primo grado di giudizio, ce ne sono altri due. Abbiamo fiducia che tutto si possa risolvere e che venga fuori la verità. Noi crediamo a quello che ci ha detto il ragazzo che domani partirà regolarmente con la squadra per il ritiro”.

Altri coinvolti nel Bari-bis sono fra gli altri Belmonte, Bianco, Bonanni, Bonomi, De Vezze, Fusco, Guberti, Kkutuzov, Parisi, Rajcic e Santoruvo.

Sei mesi di squalifica inoltre per Colombo, Donda, Ladino e Spadavecchia.

L’appello sarà probabilmente il 26 e il 27 luglio.

loading...
loading...