Test medicina 2013: tutto su prove ingresso e ultima data per iscrizioni

0
17
Graduatorie-Test-Professioni-sanitarie-2015-2016-ultime-novità-pubblicazione-esiti-punteggi-minimi-e-risposte-Cineca

Test-medicina-2013-tutto-su-prove-ingresso-e-ultima-data-per-iscrizioni

Fissato per il 18 luglio il termine ultimo per iscriversi ai test d’ingresso per l’accesso alle facoltà di Architettura, Medicina, Odontoiatria e Veterinaria. Sono oltre 100 mila gli studenti che si presenteranno. Le iscrizioni verranno effettuate tassativamente on line sul sito www.universitaly.it entro le ore 15 del 18 luglio per poter essere ammessi a sostenere le prove.

A seguito delle polemiche generate dall’anticipo a luglio, le date dei test sono state ripristinate per settembre in base al decreto del Miur n. 449 del 12 giugno con il quale viene rivista la valutazione del bonus maturità. Dei 104.504 studenti 77.969 erano candidati per medicina e odontoiatria, 16. 938 per architettura contro i 20.193 iscritti nello scorso anno e 9.567 per veterinaria, tutti in aumento tranne che per architettura per cui si è verificata una riduzione del 16 %.

La sostanziale novità di quest’anno riguarderà le graduatorie che saranno unificate a livello nazionale e la sede dovrà essere specificata dall’aspirante matricola al momento dell’iscrizione ai test. Tutto questo al fine di impedire i ricorsi che sino ad ora si erano verificati perchè in alcune sedi accedevano ragazzi che avevano ottenuto punteggi inferiori rispetto ad altri candidati esclusi da altre sedi.

La prova da quest’ anno risulta modificata: ci saranno 60 domande aventi ognuna cinque possibilità di risposta prestampate per un tempo massimo di 100 minuti: metà quesiti riguarderanno le materie dell’ indirizzo della facoltà prescelta e l’ altra metà sarà riservata a cultura generale e logica quelle di verifica sul ragionamento logico diventano 25 su 30; per ogni risposta esatta si otterranno 1,5 punti mentre ogni risposta non data non assegnerà alcun punteggio; le risposte errate porteranno ad una penalità di 0,4 punti perciò in caso di dubbi è conveniente non rispondere.

Al test viene assegnato un punteggio massimo mentre il voto di maturità assegnerà ulteriori 10 punti; in funzione del bonus il Dm 449 ha fatto slittare a settembre lo svolgimento dei test per valutare esattamente il voto ottenuto in sede d’esame di stato in rapporto ai voti degli altri studenti valutati dalla stessa commissione. I punti saranno assegnati a chi avrà ottenuto un voto di maturità almeno di 80/100 ed il suo voto sarà vincolato a quello dell’ 80 % dei suoi compagni: per capirci ottiene punti chi ha conseguito da 85 in su se l’80 % dei maturandi di quella commissione ha ricevuto un voto massimo di 85/100 e così via.

Per quanto concerne i corsi di laurea delle professioni sanitarie e di Scienze della formazione primaria, i singoli atenei continueranno a gestire sia i test e le graduatorie che il curriculum scolastico dei singoli candidati.

La programmazione locale si attiva inoltre per le facoltà di economia, giurisprudenza, ingegneria, psicologia, chimica, farmacia e biologia che possono istituire il numero chiuso.

Talvolta vengono organizzate da alcune facoltà dei test di orientamento che però non sono vincolanti in alcun senso per l’iscrizione.

Quindi ogni singolo studente dovrà costantemente aggiornarsi sulle novità rivolgendosi direttamente alla facoltà o informandosi sul sito.

loading...
loading...