Bari & Dintorni

Emergenza Covid-19, l’80% dei casi diagnosticati negli ultimi giorni in Puglia sono soggetti asintomatici

La task force regionale voluta ma Michele Emiliano ha precisato un dato molto significativo dei nuovi contagi registrati in Puglia.

Secondo quanto indicato dalla task force: «I casi diagnosticati nelle ultime due settimane sono rappresentati per l’80% da soggetti asintomatici e paucisintomatici. Permangono alcune criticità in ordine a pregressi focolai, che sostengono segnali di trasmissione in provincia di Bari e Foggia e, in misura minore, in provincia di Brindisi».

La nota della task force chiarisce che le misure di lockdown volute espressamente dal Governo e applicate dalla regione Puglia hanno consentito che il contagio non si propagasse:  “Le misure di lockdown insieme alla riorganizzazione dei servizi sanitari, hanno consentito il contenimento dell’epidemia di COVID-19 nella Regione Puglia, che non ha mai messo in crisi la rete ospedaliera. Le attività di accertamento diagnostico, di contact tracing e di ricostruzione delle catene epidemiche hanno garantito l’interruzione dei contagi con lo sviluppo di un numero limitato di casi. Attualmente la curva epidemica è in riduzione costante in tutti i territori provinciali, così come il numero dei ricoveri, in generale e in terapia intensiva».