Italia

Coronavirus, ha centinaia di pacchi di gelati prossimi alla scadenza e decide di regalarli, le macchine in coda per ritirarli sono centinaia

Un distributore di gelati aveva acquistato, prima della pandemia, tantissima merce per distribuirla a vari ristoranti, bar ecc. Poi c’è stato il blocco e ha dovuto tenere per sé tutti i gelati.

 Ora, alla riapertura, rendendosi conto che i gelati hanno una data di scadenza abbastanza ravvicinata, ha contattato un’associazione e ha raccontato la volontà di regalarli.

Questa vicenda è accaduta a Potenza.

L’associazione «NoidiPotenzaest» ha fatto un annuncio sui social e, in poco tempo, centinaia di auto si sono mese in fila per ritirare, gratuitamente, i pacchi di gelati.

Una bellissima e lodevole idea.