Bari & Dintorni

Coronavirus Bari, secondo tampone per infermiera del Di Venere, il risultato è negativo

Oggi l’infermiera del Di Venere che era risultata positiva al Cornavirus è stata sottoposta ad un secondo tampone il cui esito è stato negativo.

L’Asl Bari ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Durante la somministrazione di tamponi diagnostici al personale sanitario si è riusciti ad intercettare un singolo caso di «debole positività» al virus Sars-Cov 2, rivelatosi negativo sia al secondo tampone di controllo sia al test sierologico».

E poi ha anche aggiunto: «Nel frattempo erano state adottate le misure precauzionali più elevate all’interno del reparto di Medicina. La ASL Bari e la direzione medica dell’Ospedale, coerentemente con le indicazioni del Dipartimento di Prevenzione e del medico competente, avevano avviato la procedura per individuare i contatti stretti, sottoponendo a tampone anche i degenti: per tutti l’esito dell’esame è risultato negativo. Di qui la decisione di riattivare i nuovi ricoveri, sospesi precauzionalmente, già nelle prossime ore».

Sulla scorta di quanto è accaduto, l’Asl Bari stabilito di procedere con i tamponi in otto strutture ospedaliere: Di Venere, Triggiano, San Paolo, Altamura, Molfetta, Corato, Monopoli, Putignano e Terlizzi.