Italia

Rapinatori derubano un ragazzo e prendono così tante botte dagli amici del derubato che chiedono aiuto ai carabinieri

Sabato sera è accaduto a Genova che due ragazzi di 20 e 25 anni, algerini hanno derubato un ragazzo ventenne ecuadoriano.

Il ragazzo ha chiamato alcuni suoi amici che hanno inseguito i rapinatori, massacrandoli di botte.

I ragazzi che non si aspettavano di essere inseguiti e picchiati anche con una spranga di ferro si sono diretti verso la caserma dei carabinieri della Maddalena e hanno citofonato chiedendo aiuto.

I carabinieri sono intervenuti e, innanzitutto, hanno sedato la furia dei ragazzi che stavano picchiando i rapinatori usando lo spray per separarli ma poi hanno condotto in caserma i rapinatori e li hanno denunciati così come sono stati denunciati, per lesioni, gli amici del rapinato.

I rapinatori sono stati portati in ospedale dove hanno ricevuto una prognosi di 15 giorni.