Bari & Dintorni

Puglia, Gps indica indirizzo errato, ambulanza arriva in notevole ritardo, muore donna di 54 anni

Il Gps impazzito è stata una delle probabili cause della morte di Antonella De Giorgi, infermiera di una clinica privata di Lecce.

Antonella De Giorgi ha avvertito un improvviso malore e ha chiamato subito il 118 per gli opportuni soccorsi.

L’equipaggio del 118 però ha raggiunto un indirizzo sbagliato. A indirizzare l’equipaggio è stato un gps impazzito.

La morte di Antonella De Giorgi di Vernole in poche ore è diventato un caso. La procura ha deciso di indagare sull’accaduto.

L’infermiera era sola in casa e intorno alle 5 di giovedì scorso ha iniziato a sentirsi male. Ha subito avvertito la guardia medica.

Il dottore di turno, per raggiungere la donna, ha attivato il gps per raggiungere via Carducci. Ma solo che il gps ha indirizzato il medico in via Carducci della frazione di Acaya e non di Vernole.

Il dottore ha cercato di contattare la signora ma senza riuscirci. La guardia medica ha contattato il 118 che arrivato sul posto dopo un’ora dalla prima telefonata della donna.

Antonella De Giorgi è morta d’infarto.