breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Giappone idea innovativa insalata prodotta con luci a led

Giappone-idea-innovativa-l-insalata-prodotta-con-luci-a-led

Dall’isola nipponica in questi giorni interessata da catastrofici eventi naturali quali prima il super tifone Neoguri che ha provocato la morte di tre persone e l’evacuazione di quasi 500 mila cittadini e un forte terremoto che ha destato non poche preoccupazioni per la vicinanza dal suo epicentro alla centrale nucleare di Fukushima giungono oggi notizie sicuramente più liete come la possibilità di produrre un gran quantitativo di insalata con l’aiuto di lampade a led.

Questo esperimento sta avvenuto proprio a Fukushima zona ad altissimo rischio sismico dove avvenne un terremoto che in seguito determinò uno tsunami che portò morte e distruzione nel 2011.

La location dove l’esperimento di coltivare insalata al coperto senza l’utilizzo dei raggi del sole ma con l’aiuto delle lampade a led sta avvenendo in un ex capannone industriale in precedenza utilizzato dalla Sony.

Questo tipo di esperimento ha avuto un inizio fa e l’azienda agricola ideatrice del progetto sta già raccogliendo i primi risultati producendo più di 10 mila ciuffi di insalata al giorno.

L’azienda ha utilizzato l’ex capannone come una vera e propria serra e si è deciso di coltivare in quel luogo l’insalata perché la terra nella zona  di Fukushima è contaminata da scorie radioattive.

L’impresa agricola ha predisposto una illuminazione composta da più di 17 mila lampade a led che sono in grado di irradiare una quantità notevole di luce tanto da permettere la crescita costante delle insalate senza particolari intoppi.

L’idea della azienda giapponese è incredibilmente innovativa e riesce a far crescere l’insalata molto più velocemente rispetto a quando era coltivata alla’aperto nel terreno e soprattutto e possibile avere un prodotto genuino ad un basso costo tanto che l’impresa ha chiuso il bilancio dello scorso anno con un notevole utile.