breaking-news, Italia

Napoli agguato in stazione accoltellato tifoso della Roma

Napoli-agguato-in-stazione-accoltellato-tifoso-della-Roma

Nuovo episodio di violenza tra tifosi a Napoli un giovane romano, Rodolfo Pianigiani, è stato accoltellato in centro nelle vicinanze della stazione ferroviaria per la sua fede calcistica per la Roma.

Sembra che il tutto sia scaturito per vendetta della morte del tifoso napoletano Ciro Esposito avvenuta in seguito alle numerose ferite riportate da arma da fuoco prima della finale di coppa Italia tra Napoli e Fiorentina giocata all’Olimpico di Roma.

Ciro Esposito che è morto solo qualche giorno fa era stavo vittima di un agguato da parte di un gruppo di tifosi romani ed in particolare da  Daniele De Santis.

L’episodio avvenuto ieri nella vicinanze della stazione partenopea quindi suona come una vendetta da parte dei gruppi estremisti che tifano Napoli che in realtà con il calcio non dovrebbero avere nulla a che fare.

Rodolfo Pianigiani  a Napoli con un amico solo per visitare la città quando si è avvicinato un gruppo di tifosi partenopei e gli ha chiesto se era tifoso giallorosso alla risposta affermativa è stato accoltellato al fianco.

L’increscioso episodio è avvenuto alle ore 15,30 ed il giovane trentaseienne napoletano è stato subito trasportato all’ospedale Loreto Mare dove ha raccontato la dinamica dell’accaduto.

Ora gli investigatori stanno indagando sull’accaduto e per verificare che i fatti raccontati da Pianigiani siano attendibili.

Pianigiani subito dopo che è stato curato ha voluto tornare a Roma e non ha voluto sporgere denuncia.