breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Le formiche trattengono anidride carbonica difendendo la Terra dall’effetto serra

Le-formiche-trattengono-anidride-carbonica-difendendo-la-Terra-dall-effetto-serra

Una ricerca sul comportamento delle formiche, uno degli insetti più simpatici che esistono sulla terra, ha determinato un risultato interessantissimo sulla salvaguardia dell’ambiente e sull’inquinamento atmosferico dovuto alla continue emissioni di anidride carbonica.

L’interessante studio è stato portato a termine da degli scienziati americani dell’Arizona State University di Tempe di Phoenix che hanno studiato il comportamento di diverse colonie di formiche.

Il risultato della ricerca è che questi piccolissimi insetti sono capaci di immagazzinare una certa quantità di anidride carbonica che quindi non si disperde nell’aria creando inquinamento atmosferico ma resta imprigionata nella terra.

Le formiche quindi hanno un importantissima funzione quella di non far aumentare l’effetto del gas serra sulla terra.

Una scoperta importantissima che dimostra l’importanza di salvaguardare il nostro habitat e di difendere la vita dal primo all’ultimo essere che popola la terra.

I ricercatori di Phoenix hanno potuto verificare che alcune particolari specie di formiche riescono ad immagazzinare anidride carbonica

Vediamo cosa accade.

La premessa è che le formiche non sono tutte uguali, infatti solo otto tipi riescono a trasformare alcuni minerali in calcare. La conseguenza è che così facendo l’anidride carbonica risulta catturata e fermata nella roccia, e quindi sottratta all’aria che respiriamo.

La ricerca è stata pubblicata sul giornale specializzato “Geology” e Ronad Dorn il responsabile del team di studi ha così commentato il risultato: “la massa biologica delle formiche, lavorando in concerto, abbia rimosso una quantità significativa di anidride carbonica dall’atmosfera nel corso dei millenni, in quanto la loro popolazione si è molto ampliata dall’iniziale numero di partenza di 65 milioni di anni fa”.