breaking-news, Italia

Juventus grande giornata di gol e feste a Villar Perosa, ora arriva Falcao?

Juventus-grande-giornata-di-gol-e-feste-a-Villar-Perosa-ora-arriva-Falcao?

La Juventus dopo tanto girovagare nel mondo con le amichevoli giocate in Indonesia , Singapore e in Australia contro il mai  dimenticato capitano Alex Del Piero è tornata a casa a Villar Perosa la storica residenza della famiglia Agnelli.

Ieri si è tenuta la solita partita amichevole di fine preparazione tra la prima squadra della Juventus e la primavera bianconera.

E’ finita 6 a 1 per i titolari ma ciò che più importa che è stata una grande festa con i tifosi juventini che sono accorsi in massa per vedere la nuova squadra targata Massimiliano Allegri.

Proprio il nuovo allenatore della Juventus è sembrato il più emozionato di tutti in questa classica partita di fine estate.

Massimiliano Allegri sa di aver raccolto una dura eredità accettando di allenare la Juve dovrà fare in modo che i tifosi juventini più di dieci milioni in Italia non rimpiangono l’attuale CT della nazionale Antonio Conte che sulla panca della squadra più titolata d’Italia ha vinto tre scudetti consecutivi.

La rosa è rimasta pressoché uguale a quella dell’anno scorso con l’inserimento di qualche pedina come il forte e esperto esterno sinistro Evra, i centrocampisti Romulo e Pereyra e l’attaccante Morata ieri assente per infortunio.

Ora però si attende l’ultimo il grande colpo da Marotta che potrebbe essere l’attaccante dei sogni dei tifosi juventini il colombiano Radamel Falcao che potrebbe approdare in maglia bianconera proprio negli ultimi giorni di mercato.

Falcao è attualmente al Monaco in Francia è vorrebbe tanto cambiare aria è entusiasta della possibilità di poter giocare con la maglia della Juve ma ha un ingaggio fuori della portata delle case bianconere prende 10 milioni netti a stagione.

Proprio sull’ingaggio del giocatore sta lavorando Marotta che vorrebbe a tutti costi portare Radamel Falcao a Torino così formando una coppia da sogno con Carlito Tevez.

Ieri la partita tra Juventus A e Juventus B è terminata 6 a 1 per la prima squadra con doppietta di Tevez e reti di  Lichsteiner, Pereyra, Vitale e Buenacasa per la squadra primavera la rete della bandiera è stata siglata da Roussos.