breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Moana Pozzi il mito è intatto vent’anni dopo la misteriosa morte

Moana-Pozzi-la-sua-fama-è-intatta-vent'anni-dopo-la-misteriosa-morte

Venti anni fa moriva a soli 33 anni Moana Pozzi nota attrice italiana.

La morte della giovane donna fu provocata da un tumore molto aggressivo, un carcinoma epatocellulare  al fegato, che  ne determinò la morte in brevissimo tempo.

Gli ultimi suoi giorni di vita Moana Pozzi li passò ricoverata in una clinica di Lione in Francia dove morì il 15 settembre del 1994.

Dal giorno della sua morte Moana è diventata una leggenda ed in molti pensano che non sia ancora morta ma, piuttosto, che abbia deciso di far finta di morire per crearsi una nuova vita lontana dai clamori del cinema e della sua fama.

Moana Pozzi era una donna appariscente che però nell’ultimo periodo era molto dimagrita probabilmente a causa della terribile malattia che l’aveva colpita .

Di origine ligure Moana era nata a Genova il 27 aprile del 1961 apparteneva ad una famiglia nota e benestante con il padre Alfredo Pozzi che era un ricercatore nucleare e la mamma Giovannina Alloisio che era una casalinga.

Il nome Moana era stato deciso dai genitori sfogliando l’atlante e scoprendo che un’isola vicino alle Hawaii aveva un nome che a loro era piaciuto molto.

Moana Pozzi giovanissima decise di abbandonare la sua Genova per tentare la fortuna a Roma dove dopo brevi apparizioni in tv divenne la regina dei film a luci rosse.

Ma Moana Pozzi non era famosa per la sua professione ma per la sua grande capacità di interloquire con le persone e spesso dimostrava di possedere una cultura al di sopra del comune difficilmente riscontrabile in donne che lavoravano nel suo campo.

Sulla sua morte restano comunque tantissimi dubbi infatti sembra che nella struttura ospedaliera dove nell’ultimo periodo era stata ricovera la giovane attrice nessuno aveva mai confermato la presenza di Moana Pozzi.

Il corpo dell’attrice dovrebbe essere stato incenerito ma nei giorni della morte di Moana ed anche in quelli successivi l’inceneritore dell’Hotel de Dieu l’ospedale di Lione dove era stata ricoverata nell’ultimo periodo e dove era deceduta l’attrice per motivi misteriosi non funzionava.

Un altro particolare desta molto sospetto sulla reale scomparsa di Moana Pozzi e cioè quello che i suoi più stretti parenti abbiano accettato l’eredità il 7 settembre e cioè sette giorni prima della presunta morte dell’attrice genovese.