breaking-news, Italia

Orrore negli Usa uomo decapita una donna sua ex collega

Orrore-negli-Usa-uomo-decapita-una-donna-sua-ex-collega  Orrore negli Usa dove Alton Alexander Nolen un uomo di trenta anni di Oklahoma ha decapitato una ex collega di ufficio.

Alton Alexander Nolen nell’ultimo periodo voleva a tutti i costi che i suoi colleghi si convertissero all’islam.

La ditta dove prestava il suo servizio aveva deciso di licenziarlo per motivi non ancora noti.

Il giovane trentenne di colore dopo il licenziamento è ritornato nella azienda dove lavorava ed ha decapitato una collega e poi è stato fermato dalla polizia mentre stava per decapitare un’altra donna presente negli uffici.

L’atroce delitto è avvenuto a Moore una piccola città situata a pochi chilometri da Oklahoma City.

Alton Alexander Nolen ha diversi tatuaggi sul corpo che inneggiano l’islam ed è un fervido credente della religione islamica.

La polizia della piccola città di Moore ha sollecitato l’intervento della polizia di stato l’Fbi che dovrà appurare se l’omicidio è collegato a qualche cellula del terrorismo islamico dell’Isis presente nella zona.

Il giovane  Alton Alexander Nolen lavorava in una grossa azienda della zona la Vaughan Foods che conta più di 300 dipendenti e per motivi non ancora conosciuti è stato licenziato.


Subito dopo la notizia del licenziamento il giovane è sembrato molto nervoso.

Ma dopo poco dl licenziamento è tornato in azienda ha parcheggiato la sua auto un enorme Suv ed è entrato nel suo ex posto di lavoro con un grosso coltello ed ha decapitato davanti agli occhi increduli di molti colleghi la prima persona che ha incontrato sulla sua strada la povera Colleen Hufford di 54 anni e poi ha accoltellato anche Traci Johnson una donna di quarantatre anni prima di essere ferito dai colpi di pistola esplosi dalla polizia accorsa sul posto.

La polizia ha dichiarato che se non fosse accorsa in tempo Alton Alexander Nolen avrebbe molto probabilmente compiuto una strage.

L’uomo di colore è fuori pericolo ed è in stato arrestato anche la donna ferita da numerose coltellate non rischia la vita.

Alton Alexander Nolen era noto alle forze dell’ordine perché nel 2011 era stato arrestato per uso di sostanze stupefacenti.