breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Sla, Aisla la verità sulla Littizzetto e i risultati della raccolta fondi

Sla-Aisla-la-verità-sulla-Littizzetto-e-i-risultati-della-raccolta-fondi

Due milioni e quattrocento mila euro è il totale dei soldi che sono stati raccolti dall’Aisla per la lotta contro la Sla grazie all’ Ice Bucket Challenge e alla “giornata della Sla” che si è tenuta il 21 settembre scorso.

Il gioco dell’ Ice Bucket Challenge che ha visto la partecipazione di numerosi politici, show girl, uomini dello spettacolo e cantanti in Italia ha portato nella casse dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofia più di  un milione di euro.

Una cifra altissima per un gioco che è stato il vero tormentone estivo.

Anche la raccolta di fondi avvenuta con gli stand appositamente allestiti in 120 città italiane per la giornata della Sla il 21 settembre ha avuto un enorme successo con la raccolta di ben un milione e quattrocento mila euro.

L’Aisla ha voluto precisare, per smorzare le tante polemiche che si erano create sull’episodio, la reale cifra che la Show girl Luciana Littizzetto ha versato per la lotta contro la Sla che non sono le due banconote di 50 euro mostrate nel video dell’ Ice Bucket Challenge dalla presentatrice.


Aisla ha reso noto che con un bonifico la Littizzetto ha versato 5 mila euro per la ricerca contro la Sla.

L’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofia ha voluto anche precisare come intende spendere la somma raccolta.

Un milione  e settecento euro saranno destinati ai centri di ricerca della Sla ed ad iniziative tipo l’ Ice Bucket Challenge che ha permesso di far conoscere in Italia questa terribile malattia e di riuscire a raccogliere una somma consistente.

Gli altri soldi all’incirca 700 mila euro serviranno ad istituire la Biobanca un archivio storico della malattia Sla da rendere accessibile a tutti i ricercatori.