breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Ultime notizie test di medicina 2014-2015: Miur blocca ricorsi e abolizione prove proposta Giannini

Ultime-notizie-test-di-medicina-2014-2015-Miur-blocca-ricorsi-e-abolizione-prove-proposta-Giannini

Una circolare del Miur ha creato nuovamente tantissime polemiche sul test di medicina che si è svolto lo scorso 8 aprile.

La circolare Miur chiamata “blocca ricorsi” prevede che gli studenti che sono stati riammessi alla facoltà di medicina vincendo il ricorso presentato al Tar del Lazio per iscriversi all’università scelta come prima ipotesi al momento dell’iscrizione, devono avere “uno scarto minore tra il punteggio del primo in graduatoria e il proprio punteggio”.

In pratica saranno pochissimi gli studenti vincitori dei ricorsi che potranno iscriversi all’università scelta come prima opzione saranno in molti che per frequentare la facoltà di medicina dovranno trasferirsi in un’altra città ed in alcuni casi in un’altra regione.


Un danno notevole perché oltre al disagio di lasciare la propria città si dovranno sostenere  costi imprevisti di vitto e di alloggi.

Alcuni di questi studenti  si erano già immatricolati all’università della propria città pagando la tassa di iscrizione ed ora non sanno come poter ricevere in dietro la somma versata.

Si attende che il Miur a questo punto pubblichi al più presto una nuova circolare di rettifica alla precedente che ponga rimedio a questa incredibile decisione da parte del Ministero.

Si attende anche il ministro Stefania Giannini presenti al più presto la riforma delle facoltà a numero chiuso.

Da notizie ufficiose sembrerebbe che per l’anno prossimo i test i medicina non dovrebbero più esistere e le selezioni dovrebbero avvenire durante il primo anno accademico come avviene in Francia.