breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Senigallia, poliziotto di giorno in malattia di notte si esibiva al piano bar

Senigallia-poliziotto-di-giorno-in-malattia-di-notte-si-esibiva-al-piano-bar

A Senigallia è stato scoperto dai suoi stessi colleghi un poliziotto che era in malattia per una gastroenterite acuta e che la sera suonava ad un famoso pianobar della cittadina marchigiana.

Il poliziotto è stato denunciato per truffa aggravata.

I fatti risalgono al mese di agosto del 2008 ed in questi giorni ha avuto inizio il processo penale.

Nel frattempo l’uomo accusato di truffa aggravata ha deciso di dimettersi dal corpo di polizia.

L’ex poliziotto, che si chiama Fabrizio Bova ed ha 49 anni, si esibiva ad un piano bar che era distante meno di un chilometro dal Commando di polizia dove prestava il proprio servizio.


Il giudice del tribunale penale di Ancona, Antonella Marrone, ha deciso, dopo aver ascoltato la testimonianza del medico di famiglia dell’ex poliziotto, di rinviare il processo al prossimo 13 novembre.

La difesa di Fabrizio Bova sostiene che l’ex poliziotto effettivamente, la sera prima che fosse scoperto, dai suoi colleghi a suonare al pian bar di un noto locale di Senigallia, si era sentito poco bene accusando un forte dolore al ventre ed anche qualche linea di febbre.

L’ex poliziotto visitato dal medico di famiglia per una gastroenterite acuta ebbe 3 giorni di assoluto riposo.

Fabrizio Bova la mattina seguente  inviò il certificato medico al commando di polizia di Senigallia dove prestava servizio e la sera sentitosi meglio decise di esibirsi al piano bar suonato il pianoforte.

Secondo invece l’accusa l’ex poliziotto avrebbe di proposito presentato il certificato medico per essere libero dai vari turni e potersi esibire al piano bar del noto ristorante.