Gossip & Spettacolo, Italia

Tiberio Timperi bestemmia in diretta Codacons chiede severi provvedimenti

Tiberio-Timperi-bestemmia-in-diretta-Codacons-chiede-severi-provvedimenti

La vicenda di cui si è reso, suo malgrado, protagonista il noto e bravo conduttore tv , Tiberio Timperi, continua a tenere banco anche perché ancora non si sa come la Rai si comporterà.

Ciò che è accaduto, ormai ai più è noto ma serve ribadirlo per capire di fronte a quale decisione ora si trovano i vertici Rai.

Sabato 18 ottobre è andata in onda una puntata di “Uno mattina in famiglia” condotta, anche quest’anno, da Timperi.

Più o meno intorno alle 10.30 il conduttore doveva presentare un avvocato che era ospite della puntata ma nel pronunciare il cognome ha sbagliato e, sapendo di non essere, in quel preciso momento in diretta, (perché la puntata lo è tranne che per alcuni limitati spazi)  e, dunque, di poter registrare nuovamente il momento, si è lasciato andare e colpendo il tavolo con una mano ha pronunciato la frase “ho sbagliato” per poi continuare con una imprecazione contro la Madonna, pronunciata a fior di labbra.


A questo momento poco edificante, però, se ne è aggiunto un altro, infatti, la scena dopo essere stata immediatamente oscurata è stata riproposta per la seconda volta, evidentemente, per un errore.

Dopo di che Tiberio Timperi è riapparso in video indifferente all’accaduto perché per lui quella gaffe era stata cancellata e non mandata proprio in onda, quindi per lui il pubblico non aveva visto nulla. Invece purtroppo non era andata così e oggi il presentatore si trova al centro di un polverone che nonostante le ore trascorse è ancora nel pieno. Questo perchè la dirigenza rai ancora non si è espressa al riguardo a differenza del Codacons che ha così dichiarato: “Si tratta di un episodio gravissimo accentuato dal fatto che, trattandosi di un intervento registrato, la bestemmia avrebbe potuto e dovuto essere tagliata. Conduttore, autori e responsabili del montaggio del programma devono essere immediatamente sospesi dalle loro funzioni per l’offesa arrecata non solo ai credenti, ma alla totalità dei telespettatori italiani. Se questo è il servizio pubblico che fa la Rai con i soldi dei cittadini, allora meglio eliminare del tutto il canone Rai”.

Il web sta riportando tutte le varie opinioni sia di chi ha assistito alla trasmissione che di chi ha solo letto e la maggioranza di coloro che rilasciano la propria opinione è a favore di Timperi che, evidentemente, come conduttore piace molto.

Infatti, lo conosciamo come un conduttore mai sopra le righe sempre rispettoso, gentile e garbato quindi,per i telespettatori, quell’incidente glielo si può anche perdonare.

Dal canto suo Tiberio Timperi non ha rilasciato alcuna dichiarazione e probabilmente è solo in attesa delle decisioni che verranno assunte.

Lo possiamo di certo immaginare dispiaciuto e rammaricato.