breaking-news, Italia

Roma, carabiniere si suicida in caserma con un colpo al cuore, misteri sulla sua morte

Roma-carabiniere-si-suicida-in-caserma-con-un-colpo-al-cuore-misteri-sulla-sua-morte

Misterioso suicidio è avvenuto a Roma presso la Caserma Salvo D’Acquisto.

Luis Miguel Chiasso si è ucciso lo scorso martedì 25 novembre intorno alle 22,30 con un colpo di pistola al cuore.

Due ora prima di suicidarsi il giovane carabiniere aveva postato sulla sua pagina Facebook le seguenti frasi:  “Ciao popolo. Vi prego condividete e urlate al mondo intero. Sono Luis Miguel Chiasso qualcuno mi conosce sente le mie parole alla TV mi sono creato il personaggio con un attore di Adam Kadmon, vi avevo promesso che avrei levato la maschera come faccio a sapere tante cose?”

Il giovane carabiniere continuava il suo post spiegando che:  “Semplice Lavoro per i servizi segreti italiani ed internazionali da tempo sto vedendo cose a noi sconosciute cose non di questo mondo ma dei nostri creatori, purtroppo sapere determinate cose porta delle responsabilità , mi resta poco da vivere so già che stanno arrivando per chiudere la mia bocca per sempre”.


Il post continua con seguente commento: Anni fa giurai questo “Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana, di osservarne la Costituzione e le leggi e di adempiere con disciplina ed onore tutti i doveri del mio stato per la difesa della Patria e la salvaguardia delle libere istituzioni”.

E’ stato lo stesso Luis Miguel Chiasso a chiamare i carabinieri per avvisarli che stava per suicidarsi.

Il carabiniere che ha risposto alla telefonata ha cercato in tutti i modi di dissuaderlo da compiere l’estremo gesto ma non vi è riuscito.

Le forze dell’ordine che sono giunte subito sul posto ha trovato il corpo di Luis Miguel Chiasso senza vita.

Il giovane carabiniere si era sparato un colpo al petto.

Al momento non sono noti i motivi che hanno spinto Luis Miguel Chiasso a togliersi la vita.

Il carabiniere era nato a  Monterubiaglio in un paesino provincia di Terni.

Gli inquirenti stanno indagando sui tanti misteri sulla morte del giovanissimo carabiniere ed in particolare sul post apparso sulla sua pagina Facebook che potrebbe non essere stato scritto da Luis Miguel Chiasso.

Sul sito ufficiale della trasmissione “Misteri” è stato postato la seguente smentita: “La notizia di cui in tanti ci avete informato secondo cui Adam Kadmon sarebbe stato ucciso o si sarebbe suicidato è Assolutamente falsa. Chi in tale notizia ha asserito di essere Adam, non ha nulla a che vedere né con il programma Mistero né con Adam Kadmon. Inoltre al momento non vi è certezza 1) né che il profilo Facebook corrisponda realmente alla persona suicidatasi (chiunque potrebbe averlo aperto) 2) né che il messaggio di addio sia stato effettivamente scritto su Facebook dalla persona che si presume suicidatasi. Pertanto invitiamo quei siti, blog, forum,utenti che la stanno già strumentalizzando a non alimentarla. Anzi a rettificare la notizia non veritiera circa la morte di Adam. Nel porgere le condoglianze alla famiglia del carabiniere venuto a mancare, rispondiamo alle persone che ci scrivono in messaggeria preoccupate per Adam, che darà la smentita ufficiale nelle prossime puntate di “Adam Kadmon Rivelazioni” domenica su Italia 1 alle ore 21,15”.

Sembrerebbe che il giovane non abbia mai fatto parte dei servizi segreti o di forze speciali dell’arma dei carabinieri.