breaking-news, Italia

Cirò Marina, aereo precipita su ristorante, muore pilota

Cirò-Marina-aereo-precipita-su-ristorante-muore-pilota

Ieri pomeriggio un piccolo velivolo biposto è precipitato su un ristorante di Cirò Marina, in Calabria.

Il pilota dell’aereo Maurizio Primavera è morto sul colpo mentre il passeggero Claudio Rende è stato trasportato subito in ospedale con delle gravi lesioni.

Il biposto era partito da Sibari ed è precipitato all’improvviso mentre era nei pressi di Cirò Marina schiantandosi su un ristorante che, fortunatamente, era chiuso.

Maurizio Primavera, che aveva solo 48 anni, non era al primo volo anzi era uno dei piloti più esperti della zona.

Il pilota,  tragicamente morto in seguito allo schianto, era anche un istruttore di volo e dirigeva l’ aviosuperficie di Sibari.


Il pilota e il copilota del piccolo biposto erano appassionati di volo e spesso, approfittando di un po’ di tempo libero, salivano sul velivolo per sorvolare la zona della provincia di Cosenza.

Claudio Rende, ha 59 anni e lavora presso un istituto bancario di Castrovillari, in provincia di Cosenza.

I pompieri, arrivati sul posto dell’incidente, sono riusciti ad estrarre il corpo dei due piloti dalla carcassa del velivolo.

Claudio Rende e Maurizio Primavera sono stati subito trasportati al vicino ospedale di Crotone.

Il povero Maurizio Primavera subito dopo essere arrivato presso il plesso ospedaliero della cittadina calabrese è morto mentre Maurizio Primavera è attualmente ricoverato presso il reparto di rianimazione in gravissime condizioni.

La procura di Crotone sta indagando sulle cause che hanno provocato l’incidente e prende sempre più corpo l’ipotesi che sia stato un guasto al velivolo a provocare l’incidente.

Ad avvalorare la tesi del guasto vi è la testimonianza di alcuni testimoni che hanno visto l’aereo prima in volo poi improvvisamente perdere quota e schiantarsi sul ristorante di Cirò Marina.

Claudio Rende avrebbe tentato di far planare l’aereo in mare ma non vi è riuscito.

Ieri le condizioni meteo in provincia di Cosenza erano perfette per un volo in aereo perché la giornata era soleggiata e c’era pochissimo vento.