breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Steve Wozniak, Apple non ha visto la luce nel garage di Steve Jobs

Steve-Wozniak-Apple-non-ha-visto-la-luce-nel-garage-di-Steve-Jobs

Si era sempre pensato che il primo computer Apple fosse stato progettato nel garage della casa del giovane Steve Jobs, nella città di Los Altos in California.

A collaborare alla costruzione del primo computer made Apple con il grande Steve Jobs è stato un altro genio dell’informatica, Steve Wozniak, cofondatore del colosso di Cupertino.

Steve Wozniak, chiamato anche semplicemente Woz, ha rilasciato una lunga intervista a Businessweek nella quale riferisce che il garage di Steve Jobs era un luogo dove spesso si trovavano i due fondatori di Apple ma non è stato in quel luogo che è nato il primo computer dell’azienda di Cupertino.

Woz svela cosa si faceva realmente nel famoso garage di Steve Jobs: “Il garage ci rappresentava meglio di ogni altra cosa, ma non abbiamo fatto lì nessun progetto: portavamo i prodotti finiti in garage, li facevamo funzionare, poi li caricavamo in macchina e li portavamo al negozio che ci pagava in contanti”.


Steve Wozniak rivela a Businessweek dove è stato concepito il primo computer Apple  denominato “Apple I”.

Woz dice che la creazione dei primi pezzi dell’Apple I e l’assemblaggio vero e proprio del computer è avvenuto nel stanza della Hewlett Packard dove lui a quell’epoca lavorava.

Steve Wozniak, così, racconta la costruzione del primo Apple I avvenuta in una stanza di un ufficio della Hewlett Packard: “Feci tutto lì, saldare, mettere insieme i chip, progettarli, disegnarli sul tavolo da lavoro. Fu un periodo incredibile. Mi lasciavano molto tempo di avere progetti paralleli, così nell’estate del 1975 costruii il primo Apple: ne vendemmo un centinaio di esemplari. L’estate dopo feci l’Apple Due”.

Quindi la costruzione del primo computer Apple non è stato costruito nel mitico garage di Steve Jobs ma bensì negli uffici di uno dei più grandi produttori di materiale informatico l’ Hewlett Packard.