breaking-news, Italia, Salute & Benessere

A letto presto contro ansia e cattivi pensieri

A-letto-presto-contro-ansia-e-cattivi-pensieri

I ricercatori dell’Università di Binghamton, a New York, hanno condotto una ricerca su come poter sconfiggere l’ansia e i pensieri negativi.

Lo studio, che è stato pubblicato sulla nota rivista “Cognitive Therapy and Research”, ha stabilito che andare un po’ prima a letto può  essere importantissimo per chi soffre di ansia.

Secondo gli studiosi americani dormire bene e alzarsi riposati la mattina consente all’essere umano di avere un umore migliore e allontanare i pensieri negativi.

I ricercatori americani hanno condotto lo studio analizzando il comportamento di 100 pazienti.


I 100 pazienti che si sono sottoposti al test erano degli studenti universitari.

Gli studiosi hanno potuto verificare che la maggior parte delle persone sottoposte al test che andavano a dormire la sera tardi si alzavano la mattina di cattivo umore e con stati di ansia accentuati.

Gli studenti che, invece, avevano l’abitudine di andare a letto un po’ prima la sera generalmente si alzavano con un buon umore, pronti ad affrontare la giornata positivamente.

Gli studiosi hanno così commentato i risultati dello studio: “La conferma di questi dati potrebbe costituire una ragione per avvicinare il trattamento dei disturbi del sonno a quelli usati per la cura dei malesseri psicologici”.

I ricercatori hanno comunicato che non vi è un nesso tra dormire poco ed essere ansiosi, ma è consigliabile, per chi soffre di ansia e depressione, andare la sera a letto abbastanza presto.