breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Asteroide 2004 BL86 oggi passerà vicino alla Terra, sarà possibile vederlo

Asteroide-2004 BL86-oggi-passerà-vicino-alla-Terra-sarà-possibile-vederlo

Nuovo grande spettacolo oggi nel cielo con l’arrivo del super asteroide che sfiorerà la terra alle 17,49, ora italiana.

Il super asteroide, così chiamato per le sue notevoli dimensioni, è stato denominato dagli scienziati 2004 BL86 e passerà ad una distanza di più di un milione di chilometri dalla Terra.

L’asteroide passerà ad una distanza dalla Terra ritenuta di sicurezza ed i rischi di impatto, secondo i ricercatori della Nata, sono bassissimi.

Già dalla prime ore di oggi sarà possibile, munendosi solo di un binocolo, osservare il passaggio dell’asteroide vicino alla Terra.

L’asteroide 2004 BL86 è molto luminoso perché la sua composizione è  diversa rispetto agli altri corpi celesti che spesso passano vicino alla terra.


L’asteroide che passerà vicino al nostro pianeta è composta da silicio, nichel e ferro materiali che lo rendono particolarmente luminoso.

Il corpo celeste che passerà a più di un milione di chilometri ha 500 metri di diametro e, per rivedere un asteroide di questi proporzioni che passi nelle vicinanze della Terra, bisognerà attender 12 anni per la precisione il 7 agosto del 2027.

Nel 2027 l’asteroide 1999 AN10 passerà ad una distanza molto superiore rispetto a quella dell’asteroide  2004 BL86 che invece, oggi, sarà possibile vedere nei nostri cieli munito solo di un binocolo.

L’astrofisico Gianluca Masi scienziato del Planetario di Roma ha così spiegato l’arrivo dell’enorme asteroide che sfiorerà la Terra: “Nonostante 2004 BL86 non sia minaccioso, l’asteroide fa parte degli oggetti vicini alla Terra potenzialmente pericolosi, perché raggiungerà una distanza minima dal pianeta inferiore a 7,4 milioni di chilometri e ha dimensioni superiori ai 150 metri di diametro”

Secondo gli scienziati l’impatto con la terra di un asteroide dalle proporzioni del 2004 BL86 provocherebbe effetti devastanti.

L’asteroide 2004 BL86  se cadesse sulla terra ferma provocherebbe tanta “polvere” da oscurare il Sole.

Effetti ancora più devastanti si avrebbero se cadesse nell’oceano perché provocherebbe uno tsunami dalle onde altissime, causa sicuramente di morte e distruzione.

L’asteroide 2004 BL86 che oggi passerà vicino alla terra è stata per la prima volta intercettata lo scorso 30 gennaio del 2004 da alcuni scienziati della stazione di New Mexico negli Stati Uniti d’America.

L’asteroide 2004 BL86 farà nuovamente visita alla Terra tra circa 200 anni ma non si sa con certezza se passerà tanto vicino come in questa occasione od ad una differente distanza.