breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Ecco la pasta senza glutine con farina di fagiolo che non ingrassa

Ecco-la-pasta-senza-glutine-con-farina-di-fagiolo-che-non-ingrassa

Gli italiani amano la pasta.

In Italia ogni anno vengono consumate quasi 3 milioni di tonnellate di pasta quasi il triplo di quella che viene di solito consumata negli Stati Unti d’America.

Un italiano in media consuma ogni anno 28 chili di pasta contro i 9 di un americano e i 6 chili di un russo.

Alcuni però non possono cibarsi di questo prelibato alimento nelle quantità che vorrebbero perché è uno dei cibi che fa più ingrassare.

Una ricerca condotta da un gruppo di studiosi dell’Università di Piacenza ha ideato una pasta che possiede della qualità tali da non far ingrassare.

La pasta, che è stata studiata da alcuni ricercatori emiliani, è composta da farina di fagiolo ed ha un indice glicemico molto basso.


L’indice glicemico cambia da alimento a alimento ed è il valore che indica la velocità con la quale aumenta la glicemia nel nostro corpo dopo aver assunto un cibo.

Il nuovo tipo di pasta studiato da alcuni ricercatori dell’Università di Piacenza è senza glutine, quindi adatta al regime alimentare dei celiaci e, inoltre, non si scuoce.

L’alimento è stato ideato in Emilia con l’utilizzo di farina proveniente da vari tipi di fagioli e potrà essere utilizzata dai celiaci e da coloro i quali intendo seguire una dieta per dimagrire non privandosi della pasta.

Gianluca Giuberti, ricercatore al capo del team di studiosi che ha creato la pasta di farina di fagioli ha così spiegato i motivi che hanno indotto l’equipe emiliana a produrre questo tipo di alimento:” I celiaci si nutrono di cibi con un indice glicemico più alto rispetto ai cibi contenenti glutine e questo comporta spesso un aumento di peso. Abbiamo quindi pensato, anche su sollecitazione di alcune aziende che producono alimenti per questi soggetti, di ipotizzare l’utilizzo di fonti alternative di amido con un basso Ig come i legumi”.

Il dottor Gianluca Giuberti ha asserito che il prossimo passo che  compierà il team di ricercatori sarà quello di  testare la pasta sulle persone intolleranti al glutine.

Se la pasta, come si spera, non farà aumentare il peso ai celiaci sarà prodotta in larga scala.

Il team di ricercatori emiliani ha precisato che la pasta prodotta con la farina di fagioli ha un ottimo sapore ed ha un colore  simile a quello della pasta prodotta con il grano duro.