breaking-news, Italia

Grillo, Casaleggio e la giovane iscritta del M5S hanno incontrato Mattarella

Grillo-Casaleggio-e-la-giovane-iscritta-del-M5S-hanno-incontrato-Mattarella

La delegazione del Movimento Cinque Stelle formata da Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e dalla più giovane iscritta del partito, Maria Teresa Lucia Furia ha incontrato il Capo dello Stato, Sergio Mattarella.

L’incontro tra la delegazione del M5S  e il nuovo Presidente della Repubblica ha avuto inizio alle ore 12,00 ed è durato all’incirca un’ora.

Alla fine dell’incontro i volti dei tre esponenti del movimento 5 stelle sono apparsi sereni.

Beppe Grillo ha ringraziato il presidente per aver voluto ricevere la delegazione ed ha detto che l’incontro è stato cordiale e costruttivo.

Il leader del movimento poi ha commentato l’incontro con il Presidente della Repubblica sul proprio seguitissimo blog.

I comico genovese ha dichiarato che spera che dopo quello di ieri ci siano altri incontri tra la delegazione del movimento cinque stelle e Sergio Mattarella.


I pentastellati hanno lasciato un documento al Presidente della Repubblica nel quale hanno riassunto quale sono le loro proposte per cambiare l’Italia.

Grillo sul suo blog ha anche ringraziato il presidente per aver accettato che nella delegazione del M5S ci fosse una semplice iscritta del partito che non aveva alcun incarico istituzionale.

La delegazione del movimento cinque stelle ha chiesto al Presidente che ci sia al più presto una riforma della Rai che “eviti le ingerenze dei partiti rafforzando oggettività, imparzialità, completezza e lealtà dell’informazione”.

Oltre alla riforma della Rai il movimento Cinque Stelle ha riferito al Presidente della Repubblica di essere d’accordo con i presidenti del Senato e della Camera che hanno chiesto di abrogare i vitalizi agli ex parlamentari condannati in via definitiva.

Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e la giovane Maria Teresa Lucia Furia hanno anche riferito al Presidente della Repubblica che il Movimento Cinque Stelle vuole portare avanti le sue battaglie sul reddito di cittadinanza, contro la corruzione e la mafia.