breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Pavia, oculista truffa pazienti per giocare al casinò

Pavia-dottoressa-truffava-anziani-pazienti-per-giocare-al- casinò

Pavia, oculista truffava anziani pazienti

A Lomello, un piccolo paesino di poco più di 2 mila abitanti in provincia di Pavia, una nota professionista del paese è stato fermata dalle forze dell’ordine  che le hanno contestato il reato di truffa aggravata e continuata.

Le indagini sono state portate a termine dal nucleo  operativo dei carabinieri di Vigevano che ieri hanno provveduto al fermo del famoso medico chirurgo oculistica ora ai domiciliari.

La nota professionista che ha 59 anni ha sfruttato per lungo tempo il suo rapporto confidenziale con i pazienti per sottrarre loro ingenti somme di denaro.

La dottoressa, approfittando dell’età avanzata di alcuni pazienti, si faceva dare cospicue somme di denaro.

La nota professionista si faceva dare soldi dai propri pazienti anziani dicendo loro che presto sarebbero stati oggetto di verifiche fiscale da parte degli uomini della guardia di finanza.


I carabinieri di Vigevano hanno scoperto che ad essere raggirati dal noto medico sono stati 7 pazienti di un’età compresa tra i 77 e gli 88 anni.

La dottoressa è riuscita a sottrarre ai suoi pazienti un totale  di 35 mila euro.

Le indagini nei confronti della dottoressa di Lomello che aveva anche altri due studi a Robbio Lomellina e Mede sono state avviate dopo la denuncia sporta da un uomo di 72 anni che ha riferito ai carabinieri che sua moglie era stata raggirata dal medico che le aveva sottratto in totale 13 mila euro.

I Carabinieri hanno provveduto a perquisire l’abitazione del medico ed anche i tre studi professionali.

Le forze dell’ordine hanno scoperto che le ingenti somme che la professionista riusciva  a sottrarre alle anziane venivano giocate dalla stessa al casinò di Saint Vincent.